Con grande soddisfazione pubblico questo ringraziamento che mi è giunto dopo la pubblicazione dell’intervento dal titolo “Franchising: un tour tra scarse informazioni, furti di format e format incompiuti“.
Ovvio che tutti quanti riceviamo ringraziamenti per la nostra attività e una loro pubblicazione non è certo un grande apporto per il lettore, probabilmente non è neanche deontologicamente perfetto. Infatti, è la prima volta che lo faccio.
Questo è un caso (mia opinione) particolare. Come ho scritto nell’intervento precedente, si tratta di due ragazzi che stavano “serenamente gestendo la loro attività da alcuni anni” con “una vita imprenditoriale tranquilla e serena, diciamo normale, che ad un certo punto viene interrotta bruscamente da un “marchio”” che li costringe ad iniziare “un non voluto percorso legale“. Certo, possiamo dire: “casi dove si è costretti a procedere con il legale sono moltissimi in Italia“. Si, vero, ok. Ma questo caso non vede interessati solo i protagonisti della vicenda, vede interessati un intero settore, i protagonisti del comparto, strutture aggregative autoreferenziate, imprenditori definiti “parte contrattuale forte” e altri futuri imprenditori definiti “parte contrattuale debole“, ecc., ecc., ecc.. Insomma, io penso che ne valga la pena porre in evidenza il caso ed anche e parole contenute nel ringraziamento che ne è giunto, se la si pensa diversamente, in alto a destra c’è una “x” per chiudere la pagina.

Copyright
Detto questo, segnalo anche che in genere lascio trascorrere un po’ di tempo tra un intervento e l’altro, ma questo è veramente, come detto, un caso del tutto eccezionale che merita attenzione. Ma, preannuncio, infrangerò nuovamente e presto questa regola anche nei prossimi giorni, quando pubblicherò un altro intervento che suggerisco di leggere non perchè è da me predisposto (in fin dei conti non ho niente di cui vantarmi, tutto ciò che scrivo non è una grande invenzione, è solo una analisi, dettagliata, ma tale rimane), ma perchè mette a nudo un altro aspetto assolutamente determinante per la serietà del settore e dei protagonisti del settore. Non mancate, seguite il blog.

Si tratterà di un argomento strettamente legato ad uno degli episodi illustrati nel “Franchising: un tour tra scarse informazioni, furti di format e format incompiuti“, quello dal titolo “Scippi di format ?” e che è, guarda caso, quello per il quale ho ricevuto la presente testimonianza/riconoscimento. A voi la lettura con un consiglio: rimuovete dalla vostra mente che il ringraziamento è rivolto a me, ponete attenzione solo alle parole, solo al messaggio che queste parole inviano e che, se fate attenzione, non sono inviate solo a me. Ponente attenzione e collegate quanto riportato nel mio precedente intervento e fate il confronto con quanto è espresso.
Per aiutarvi voglio fare un esempio sulla prima frase: “…ringraziarti per essere stato così paziente ad impiegare parecchio del tuo tempo in fiera nel descrivere le attuali normative e problematiche del settore del franchising, nonché, per aver ascoltato la nostra storia…“.
Nel mio intervento ho concluso con queste parole: “la questione che mi sorprende di più è che tali ragazzi si sono rivolti ad una struttura, ad una organizzazione dalla quale si attendevano sia informazioni, sia supporto, sia prese di posizione. Non dico cosa hanno ottenuto, non ha importanza, la mia sembrerebbe una analisi di parte. Loro sanno cosa hanno ricevuto e sanno il contenuto del nostro dialogo“.

Questi ragazzi avevano già parlato con “qualcuno” in fiera a Milano e, intanto li aveva “liquidati” in breve tempo, poi non aveva illustrato norme e prassi del franchising e infine (deludenti, soggetti veramente deludenti) in pratica non li aveva ascoltati.

BUONA LETTURA

Caro Mirco.
Volevamo innanzitutto ringraziarti per essere stato così paziente ad impiegare parecchio del tuo tempo in fiera nel descriverci le attuali normative e problematiche del settore del franchising nonché per aver voluto ascoltare la nostra storia bizzarra che si traduce appunto nei tanti paradossi che caratterizzano questo mondo.
Volevamo ovviamente ringraziarti per il risalto che hai dato sul tuo blog della nostra storia nell’articolo di ieri e della tua stima nei nostri confronti che si evince da quest’articolo.
Volevamo esprimerti la nostra gratitudine anche per la tua grande eticità e la tua caparbia, se pur solitaria, lotta nel cercare di sviluppare il settore franchising con la professionalità ed il rispetto delle regole (magari creandone di nuove e magari più stringenti) che merita.
Dai tuoi articoli che leggiamo traspare così evidente la voglia di dare un’impronta diversa, più trasparente e, ripeto, più onesta e professionale, ad un’industria dove invece l’ambiguità è quasi voluta, e dove la mancanza di paletti certi e visibili è quasi studiata a tavolino.
Riguardo a noi, stiamo cercando di focalizzarci più su noi stessi che su (omissis – è il “marchio” interessato alla vicenda), e di continuare il nostro programma di apertura nuovi locali di proprietà (100% o in partnership) e di iniziare, con un modello pilota già collaudato a dovere, entro fine 2014, finalmente, il nostro franchising.
Sicuramente ci faremo sentire per fornirti più delucidazioni in merito al nostro progetto sperando che possa in futuro nascere con te un proficuo rapporto di lavoro.
Cordiali saluti

Qualsiasi frase che aggiungo rovina il testo ricevuto, quindi, solo una parola: grazie.

Credo che molti dovrebbero ringraziare gli autori di questa testimonianza, perchè molte sono le persone che seriamente si approcciano al settore, anche come potenziali affiliati, con le più buone intenzioni e molte sono le persone che si trovano (quando se ne accorgono) a situazione che definisco solamente “imbarazzanti”.

E chiudo.

Annunci
commenti
  1. […] ← La soddisfazione dei ringraziamenti: anche questo è un contributo per il franchising. 4 dicembre 2013 · 12:49 ↓ Salta ai commenti […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...