Open ForumLa legge che contiene le norme per la disciplina dell’affiliazione commerciale compie 10 anni. La Legge 6 maggio 2004, n.129 “si sta facendo grande”. Siamo ormai giunti a “un decennio di legge sul franchising”.

In questo blog abbiamo “parlato” molto della legge, l’abbiamo sezionata, analizzata, valutata, criticata e elogiata, ma sempre in un’ottica costruttiva e rivolta al suo miglioramento per un conseguente miglioramento del settore. Almeno, questi erano e sono gli intenti.

Si, ho scritto molto su questa legge e sin da subito, portando alla luce (questo mi si riconosce) argomenti raramente dibattuti. Tra questi, molti sono stati “prelevati” e (anche giustamente) diffusi, altri (non giustamente) sono stati “evitati” o “ignorati” per vari motivi. Tra questi ultimi un argomento in particolare non ho mai volontariamente voluto darne trattazione sul blog, ma, dopo l’evento del 16 aprile, ne farò oggetto di apposito intervento. Prego i lettori di prendere nota. Un invito particolare per i legali, verso i quali mi metto a disposizione per approfondire quella che sarà facilmente rilevabile essere una grande lacuna della norma (nella versione attuale, speriamo non di quella futura).

Bene, quindi adesso è arrivato il momento di celebrare la Legge 129/2004, ma anche di essere schietti, onesti e obiettivi: la legge è matura per essere rinnovata ? Si, no, forse, ognuno può avere le proprie tesi, convinzioni e ipotesi.

Personalmente ritengo di si, ma non per il tempo trascorso, ma motivazione non sarebbe sufficiente, ma per le prove ottenute in questo decennio. Le vere prove, non mascherate, non filtrate, non appositamente occultate. Le vere prove: ciò che ha prodotto positività e ciò che ha prodotto negatività; ciò che è da confermare o ciò che è da migliorare; ciò che è da rimuovere o ciò che è da modificare.  Importante è non accettare la tesi del “va bene così“, altrimenti

10 anni, non sono tanti, ma non sono neanche pochi per un settore altamente dinamico come il franchising e tutti gli altri strumenti disponibili per l’esercizio del commercio indipendente a rete.
10 anni, sembrano tanti, ma sembrano anche pochi se ci focalizziamo sul fatto che si tratta di una norma ancora poco conosciuta anche tra professionisti con ruoli e mansioni importanti nel contesto del mercato imprenditoriale.
10 anni, sono molti, ma non sembrano neanche essere esistiti, se ci focalizziamo sul fatto che molti potenziali franchisee non hanno proprio idea dell’esistenza di una legge che elenca i loro doveri, ma soprattutto i loro diritti.

Quindi, in un contesto di tal natura e dopo l’intensa attività di analisi, consolidata prassi, giurisprudenza, interventi AGCM, ecc., alla domanda “vogliamo parlarne ?“, possiamo serenamente rispondere “vogliamo parlarne ! vogliamo proporre !” perchè oltre alle parole ci siano anche le proposte e che siano concrete e concretamente dotate di volontà da dideicare al miglioramento.

L’evento/analisi
L’occasione giunge da un evento programmato a Milano il prossimo 16 aprile 2014.
In verità si tratta di una duplice occasione alla quale sono onorato di aver contribuito fino a questa fase e spero di poter ancora contribuire.
Infatti, a 10 anni dalla introduzione della Legge n.129/2004 che regolamenta il franchising, operatori, imprenditori e professionisti del settore faranno un punto della situazione con un dibattito ed un confronto diretto con il pubblico partecipante nel corso di una giornata di aggiornamento altamente professionale dedicata ad un utile “question time”.
L’evento rappresenterà una occasione unica per approfondire e confrontarsi su argomenti professionali, aziendali e legali e per comprendere i reali effetti della normativa per le imprese e per il mercato di riferimento in genere, con uno sguardo al futuro per un percorso rivolto alla crescita ed allo sviluppo anche culturale del franchising e non solo.

L’evento/proposta
Al dibattito/analisi, si aggiunge l’altra occasione che è quella di carattere “ufficialmente propositivo.
E’ recentissimo l’annuncio di una iniziativa legislativa presa in carico dalla Sen.Elena Fissore (PD) su attività avviata da Iref Italia, Associazione Nazionale Commercialisti e AZ Franchising (comunicato stampa).
Non perchè ne sia diretto interessato, ma si tratta di una importantissima iniziativa alla quale non possono sottrarsi al partecipare e rendersi parte attiva coloro che vogliono effettivamente contribuire al miglioramento ed alla crescita del settore. Ribadisco: “che vogliono effettivamente.

Al riguardo, è importante che gli operatori del settore, diretti o indiretti, vigilino e verifichino le reazioni future che seguiranno a tale iniziativa ed è importante che ne verifichino oggetto e autori di tali reazioni. Potrebbero avere ancora più chiarezza utile ad avere un quadro più delineato e ampio.

Non è possibile illustrare le caratteristiche della proposta, per rispetto all’evento in programma nel corso del quale avverrà l’analisi del contenuto della stessa proposta.

Molto sinteticamente, la questione in oggetto è alquanto semplice e, pur senza poter dettagliare per ragioni di tempo e spazio, sintetizzo in questi fondamentali che hanno portato a questa iniziativa:

  1. il franchising non è l’unica forma di esercizio di commercio associato indipendente a rete. Quindi, occorre tentare di omogeneizzare il mercato, anche per il rispetto della concorrenza tra le varie forme che adottano strutture contrattuali diverse;
  2. tutte le forme di reti devono avere la medesima forma di trasparenza ed informazione precontrattuale, ma soprattutto devono avere maggiore trasparenza ed informazione precontrattuale, sia in termini di sostanza, sia in termini di forma;
  3. occorre verificare la presenza di elementi “sostanziali” nelle reti sin dalle informazioni precontrattuali;
  4. l’attuale legge si è manifestata “importante”, “utile”, ma “debole”. Difficile controllare e verificare il rispetto dei requisiti base per “fare franchising”, ad iniziare dalla sperimentazione per proseguire sull’assenza di know how.
  5. il franchising può risultare pericoloso proprio per il know how (argomento ampio e suggerisco di leggere i molti interventi presenti nel blog e scaricare il fascicolo “Il Partenariato” dall’area download del sito di Iref Italia).

Questi sono solo alcuni dei “fondamentali”, ma già da questi si comprende quali siano gli scopi di tale iniziativa.
L’abbinamento di questa iniziativa, per la quale sarà fatto di tutto affinché prosegua il cammino e vada in porto (pur dando per certi i molti ostacoli), con la certificazione delle reti commerciali introdotta in Italia da Iref Italia e Bureau Veritas, sulla base della positiva esperienza francese, non può che costituire una ben chiaro, preciso e netto messaggio:

il settore del franchising e delle reti commerciali ha a disposizione pratici e concreti strumenti per migliorare se stesso, il rapporto con il mercato in generale, il rapporto tra le due parti contrattuali (sia in fase precontrattuale, sia in corso di rapporto), a beneficio di tutte quelle impresa “veramente serie”, per il dovuto rispetto verso le stesse, verso tutte quelle che rispettano le regole, che rispettano le procedure, che sono e si propongono in forma trasparente, corretta, chiara e leale, fuori da atteggiamenti ingannevoli o superficiali.
Chi ha questi obiettivi, oggi, non può più sottrarsi, non ha più paraventi, non ha più scuse: dovrebbe sentire l’obbligo ed il dovere etico e morale, con correttezza imprenditoriale, di partecipare direttamente e contribuire al raggiungimento di tali obiettivi, dovrebbe aiutare e supportare queste iniziative e utilizzare tali strumenti con i quali dare un ben preciso messaggio all’intero comparto.  

Ci sarà occasione per approfondire anche da questo blog, ma intanto, il banco di prova è pronto: parliamo e discutiamo, proponiamo e progettiamo…e…attendiamo e osserviamo (le reazioni non mancheranno).

Questo il programma completo dell’evento e questo il link dove poter scaricare il modulo per la partecipazione.

ore 9.30 – Registrazione partecipanti

ore 9.45 – Apertura lavori
Saluto di benvenuto – Avv.Mauro Rubino Sammartano – Presidente Corte Arbitrale Europea

ore 10.00/13.00 (incluso coffee break)

  • 10 anni della normativa sul franchising: bilancio e proposte
  • Le sinergie tra IREF Italia, Corte Arbitrale Europea, Bureau Veritas, AZ Franchising e Associazione Nazionale Commercialisti: un plusvalore altamente professionale a favore degli operatori del settore

RELATORI:
Sen.Elena Fissore – Componente “Commissione Industria, Commercio e Turismo”
Dott.Enrico Scroccaro – Franchising Senior Manager “McDonald’s”
Dott.Rag.Mirco Comparini – Presidente Nazionale “IREF Italia”
Dott.Fabio Pasquali – A.d. “WM Capital” e Presidente “AZ Franchising”
MODERATORI:
Dott.ssa Elena Delfino – Coordinatrice Redazionale “AZ Franchising”
Dott.Rag.Marco Cuchel – Presidente “Associazione Nazionale Commercialisti”

ore 13.00/14.00 – Pausa

ore 14.00/17.00

  • La tutela dei sistemi di franchising e dei format:
    • Il requisito essenziale per la sussistenza del franchising può costituire un pericolo per le reti ? Il partenariato può essere l’alternativa ?
    • I principali motivi di risoluzione del contratto di franchising: come operare per la prevenzione
    • Rispetto del know how e di non concorrenza a carico del franchisee: come operare per garantirne l’adempimento
    • La tutela del format di una franchise: difficoltà e accorgimenti

RELATORI:
Avv.Enrico Bella – Delegato Sezione Franchising “Corte Arbitrale Europea”
Avv.Marco Siviero – Consigliere “IREF Italia”
Avv.Luca Trevisan – Fondatore e Senior Partner di “Trevisan & Cuonzo Avvocati”
Dott.Carlo Bonucci – “Studio Tecnico Legale BMPP”
MODERATORI:
Dott.Rag.Mirco Comparini – Presidente Nazionale “IREF Italia”
Avv.Mauro Rubino Sammartano – Presidente “Corte Arbitrale Europea”

Annunci
commenti
  1. […] Si è svolto l’evento che ho preannunciato con l’intervento dal titolo “Franchising: la legge compie 10 anni. Oltre le parole, arrivano le proposte“. […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...