Per il terzo anno, Professional Group srl-Franchising Analysis e Studio Comparini & Russo, saranno presenti all’edizione 2015 del Gluten Free Expo in programma a Rimini dal 14 al 17 novembre presso Rimini Fiera per trattare in assoluta esclusiva il tema franchising

Correva l’anno 2013 quando proposi agli organizzatori di GlutenFreeExpo di inserire un momento “formativo” nel programma della manifestazione portando all’attenzione del pubblico l’argomento “franchising”. Trovandomi in presenza di organizzatori molto più “visionari” del sottoscritto e sempre in netto e forte anticipo sui tempi rispetto al mercato ed a “mentalità standardizzate”, nonché, molto, ma molto più intuitivi e capaci di tanti altri operatori in materia di organizzazione eventi e fiere, l’accordo fu molto facile e agevole e tutt’oggi la grande stima professionale e la reciproca fiducia sono altissime e intaccabili proprio per una scelta risultata vincente e per la professionalità che reciprocamente ci siamo scambiati nell’attuare l’dea iniziale.

Qualcuno all’epoca mi chiese: “ma perchè il franchising ad un salone di pura alimentazione ?“. Ovviamente a chi me lo ha domandato ho fornito la risposta e credo sia assolutamente utile divulgarla e farla comprendere anche a chi ancora oggi si pone la medesima domanda, segnalando, giusto per dire, che da allora ho già visto nascere almeno 4/5 nuovi progetti di franchising basati sul “senza glutine” (pur con necessità di approfondire in termini di consistenza).

Il “perchè” è composito. Parto da un dato tecnico.
Il franchising, insieme ad altre forme di commercio a rete (partenariato, licensing, ecc.) è universalmente riconosciuta come una delle migliori e più efficaci forme di impresa, sia per affilianti che intendono far crescere e sviluppare una idea imprenditoriale di successo, sia per affiliati che intendono operare sotto l’egida di una insegna.
La validità di questa “formula di eccellenza” per l’economia nazionale e mondiale è confermata dai molti dati ufficiali pubblicati annualmente da molte organizzazioni di ogni paese e che manifestano costantemente dati di crescita e sviluppo, anche nei recenti anni di crisi (anche quest’anno).
Ciò, proprio grazie a format preliminarmente studiati e sperimentati e poi replicati e diffusi nei mercati di riferimento, siano essi nazionali, che internazionali.
Illustrato (in estrema sintesi) il dato tecnico, aggiungo ancora elementi a “perchè rivolgersi al senza glutine”.

Al riguardo occorre partire proprio dai concetti di “replica”, “distribuzione” e “diffusione”, che acquisiscono particolare importanza per il “mondo del senza glutine” nel quale è fortemente sentita l’esigenza di una maggiore e più capillare reperibilità e fruibilità di una alimentazione idonea, sia essa di prodotti finiti posti in vendita in negozi tipicamente commerciali, sia essa di prodotti lavorati come quelli della ristorazione, panificazione, pasticceria, ecc..
Avete mai parlato con una persona affetta da celiachia ? Avete mai accompagnato nel quotidiano una persona affetta da celiachia ? Avete mai fatto con lei un viaggio all’estero ? Potreste renderla molto felice se, nel corso di una semplice camminata sul mare o nelle vie del centro, potesse liberamente attingere ad una qualsiasi forma di alimentazione entrando in un qualsiasi “shop” senza porsi il problema di non trovare prodotti analoghi, entrando in una rete famosa, ma anche nello storico negozio di una località turistica o anche in un qualsiasi centro commerciale.
A parziale completamento, dobbiamo tornare sul tecnico.
In Italia il franchising è regolato da una specifica normativa, la Legge 6 maggio 2004, n.129. Si tratta di una norma da considerare come il “minimo a carattere legale”, ma non sufficiente a regolamentare quanto “necessario a carattere sostanziale” e ciò, sia per la costruzione di una rete, sia per l’adesione ad una rete.
Altro universale riconoscimento, che in concreto costituisce un bisogno per l’impresa interessata, è dato dal fatto che il franchising è considerata una materia che necessita di una assistenza e di una consulenza ad alta specializzazione professionale, proprio per le tipicità della formula.

Ecco che molto del “perchè” inizia a delinearsi: gli interventi che ho “portato” e che “porterò” alla manifestazione sono stati e sono sono utili per diffondere (con un pensiero semplice e sintetico) tre tipologie di culture che non solo hanno necessità di incontrarsi, ma hanno la necessità di essere sollecitate ad incontrarsi:

  1. la cultura alimentare;
  2. la cultura della salute;
  3. la cultura dell’impresa.

E le tre culture possono essere, anzi sono e devono essere, reciprocamente utili in termini sociali. Sono settori sui e nei quali non si può scherzare, non possono essere presi “alla leggera” e devono essere affrontati con professionalità.

Ed è proprio la “professionalità” un altro elemento ad alto rischio.

C’è necessità di conoscere bene di cosa stiamo parlando per ridurre al massimo il rischio di incontrare sedicenti operatori pronti a tutto, anche al lucrare sulla salute altrui ed approfittare di situazioni di debolezza date da necessità e bisogni.

Eccoci, dunque, ancora qua. Il primo anno abbiamo iniziato con 2 giornate e 2 interventi, ricevendo richieste di interventi straordinari “fuori orario”. Il secondo anno abbiamo “aggiornato” la formula con 4 interventi ed un desk informazioni, sempre in 2 giornate. Il terzo anno abbiamo approntato un ulteriore aggiornamento ed un fitto programma con 8 interventi su 4 giornate (riportato di seguito) e con possibilità di prenotare un appuntamento personalizzato scrivendo una email a info@professionalgroup.net.

Il comune denominatore di tutto questo sarà sempre l’illustrazione del franchising nelle sue caratteristiche essenziali aprendo sempre un costruttivo dibattito con i partecipanti che potranno liberamente interloquire con il sottoscritto ottenendo informazioni anche personalizzate.

Sarà sempre, quindi, una analisi del “mettersi in proprio con il franchising”, sia come costruzione di rete, sia come adesione di rete, analizzando le potenzialità di questa metodologia di fare impresa in forte crescita e sviluppo, rispetto a quanto richiedono i consumatori del mondo “gluten free”.
Il Gluten Free Expo è il primo vero expo in Italia interamente dedicato all’alimentazione ed ai prodotti senza glutine. È rivolto a tutti gli attori di questa intolleranza alimentare, dai celiaci, alle aziende, agli addetti alla ristorazione; questi potranno trovare nel Gluten Free Expo tutte le risorse necessarie per l’educazione, l’informazione e la promozione degli alimenti senza glutine.

…e per concludere definitivamente rispondendo al “perchè”, occorre mettere un “plus” da non sottovalutare: io vivo tutto questo. Semplice.

PROGRAMMA

Sabato 14 novembre 2015

Agorà centrale (10.30-11.00) – “Il tuo negozio gluten free in franchising ? Parliamone con Mirco Comparini”, a cura di “Professional Group-Franchising Analysis”
Dibattito aperto con chi vuol “fare impresa” avviando una attività con il franchising: approfondire, fare domande e ricevere risposte.
Seminario Sala Tulipano (15.00-16.00) – “Impresa & Franchising, un’opportunità per il gluten free – Come, quando e perché” a cura di Mirco Comparini (“Professional Group-Franchising Analysis”)
L’importanza delle reti commerciali per la diffusione, la commercializzazione e la disponibilità dei prodotti gluten free
Seminario Sala Tulipano (16.00-17.00) – “Aprire un franchising: l’analisi economico-finanziaria basilare” a cura di Mirco Comparini (“Professional Group-Franchising Analysis”)
Come valutare la convenienza economico-finanziaria per entrare in una rete di franchising

Domenica 15 novembre 2015

Seminario Sala Tulipano (15.00-16.00) – “Impresa & Franchising, un’opportunità per il gluten free – Come, quando e perché” a cura di Mirco Comparini (“Professional Group-Franchising Analysis”), con la partecipazione di “Boncelì”, franchising di prodotti alimentari senza glutine
L’importanza delle reti commerciali per la diffusione, la commercializzazione e la disponibilità dei prodotti gluten free
Seminario Sala Tulipano (16.00-17.00) – “Aprire un franchising: l’analisi economico-finanziaria basilare” a cura di Mirco Comparini (“Professional Group-Franchising Analysis”), con la partecipazione di “Boncelì”, franchising di prodotti alimentari senza glutine
Come valutare la convenienza economico-finanziaria per entrare in una rete di franchising

Lunedì 16 novembre 2015

Agorà centrale (10.30-11.00) – “La tua rete gluten free in franchising ? Parliamone con Mirco Comparini”, a cura di “Professional Group-Franchising Analysis”, con la partecipazione di “Boncelì”, franchising di prodotti alimentari senza glutine
Dibattito aperto con chi vuole ampliare la propria attività progettando una “rete di franchising”: approfondire, fare domande e ricevere risposte.

Martedì 17 novembre 2015

Agorà centrale (11.15-11.45) – “La tua rete gluten free in franchising ? Parliamone con Mirco Comparini”, a cura di “Professional Group-Franchising Analysis”
Dibattito aperto con chi vuole ampliare la propria attività progettando una “rete di franchising”: approfondire, fare domande e ricevere risposte.
Agorà centrale (13.30-14.00) – “La tua rete gluten free in franchising ? Parliamone con Mirco Comparini”, a cura di “Professional Group-Franchising Analysis”
Dibattito aperto con chi vuole ampliare la propria attività progettando una “rete di franchising”: approfondire, fare domande e ricevere risposte.

Annunci
commenti
  1. […] La prima domanda che giunge spontanea è “perché il franchising ad una manifestazione sull’alimentazione” ? A questa domanda ho già risposto con l’intervento “Il #Franchising al #GlutenFree Expo 2015: da tre anni l’orgoglio di una scelta “visionaria””. […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...